Il Piacenza crolla a Monza (2-0) dove ci lascia molte certezze. Male la prima (www.sportpiacenza.it)

Male la prima per il Piacenza che torna sconfitto, senza alcun appello, dalla trasferta al Brianteo contro il Monza. Brianzoli trascinati da uno scatenato Cori (gol e assist) e sostenuto da una squadra più in generale decisamente in palla, mentre il Piacenza in un solo colpo ha perso le granitiche certezze della difesa e dimostrato di essere ampiamente in deficit nella costruzione di gioco. In pratica la squadra di Franzini ha vissuto solo due fasi positive nell’arco della partita: nei primi 40’ ha sofferto poco (e creato nulla), nella ripresa quando ha accelerato ha dimostrato di poter far male alla squadra di Zaffaroni ma la folata è durata troppo poco. Fumagalli con una paio di miracoli ha evitato un passivo più ampio, male invece molti dei nuovi acquisti tra cui Bini (fallo di mano sul rigore e si perde Giudici sul raddoppio), Scaccabarozzi che non ha mai inciso sulla partita, Morosini (impalpabile) e Pederzoli che tesse sì gioco ma bisogna trovare una soluzione per coprirgli le spalle nella fase difensiva. Continua la lettura di Il Piacenza crolla a Monza (2-0) dove ci lascia molte certezze. Male la prima (www.sportpiacenza.it)

Piacenza da applausi a Crotone, Bini e Fumagalli trascinano i biancorossi ma alla fine vincono i calabresi (www.sportpiacenza.it)

Dura mezzora il sogno del Piacenza e questo è di per sé più che sufficiente per spellarsi le mani dagli applausi perché mettere paura a una formazione di Serie A, per di più in trasferta, è una vera impresa. I ragazzi di Franzini contro il Crotone lottano fino all’ultimo, la rete nella ripresa di Bini e le parate monstre di Fumagalli illudono i 30 eroici tifosi che raggiungono lo stadio Scida, ma è proprio sul traguardo, quando il Piacenza vede i supplementari, che Ceccherini infila il gol che vale partita e qualificazione. Continua la lettura di Piacenza da applausi a Crotone, Bini e Fumagalli trascinano i biancorossi ma alla fine vincono i calabresi (www.sportpiacenza.it)

Piacenza granitico a Novara, piemontesi battuti 1-2 e fuori dalla Tim Cup (www.sportpiacenza.it)

Un Piacenza cinico e spietato batte il Novara in trasferta e si guadagna il pass per il terzo turno di Tim Cup, dove il 12 agosto affronterà il Crotone all’Ezio Scida. Una sfida di lusso contro una squadra di serie A. Una partita vera in più per mettere altra benzina nel serbatoio e affinare l’intesa in vista dell’inizio del campionato. Il Piacenza a Novara la vince con una prestazione difensiva impeccabile e grazie alle super parate di Fumagalli. Ma sono stati vitali pure i due blitz in zona gol: il primo, al 41’ del secondo tempo, è stata una furbata di Pederzoli, abile a far credere a tutti, compreso a Montipò, che avrebbe crossato su punizione per poi tirare una palla a effetto sul primo palo; il secondo, al 27’ della ripresa, con un contropiede da manuale orchestrato da Mora (subentrato a Di Cecco), abile a cercare Romero che tira e poi Morosini ribatte in rete da due passi la corta respinta del portiere piemontese. In mezzo c’è stato un primo tempo molto avaro di emozioni, da una parte e dall’altra, e un secondo tempo frizzante, con tanto Novara, proteso ad annullare il gol di svantaggio maturato prima dell’intervallo. Continua la lettura di Piacenza granitico a Novara, piemontesi battuti 1-2 e fuori dalla Tim Cup (www.sportpiacenza.it)